Personale docente

Sandro Campestrini

Professore associato confermato

CHIM/06

Indirizzo: VIA F. MARZOLO, 1 - PADOVA . . .

Telefono: 0498275255

Fax: 0498275050, 0498275135

E-mail: sandro.campestrini@unipd.it

Sandro Campestrini si è laureato in Chimica presso l'Università di Padova il 23-11-1984, con voti 110/110 e lode. La sua tesi di Dottorato di Ricerca dal titolo "Reattività di perossocomplessi anionici di Mo(VI) contenenti leganti polidentati" è stata approvata nella sede di Padova il 14-11-1988. Dal 23-03-1990 ha prestato servizio presso il Dipartimento di Chimica Organica dell'Università di Padova in qualità di ricercatore universitario. Dal 01-04-1990 al 30-01-1991 ha operato presso il CNRS di Toulouse, Francia, svolgendo attività di ricerca su "Ossidazioni biomimetiche catalizzate da sistemi porfirinici", in collaborazione con il Prof. Bernard Meunier. Dal 13-7-1994 al 26-6-1995 ha operato presso l'università di New York a Stony Brook, NY, quale svolgendo attività di ricerca su "DNA modification promoted by water soluble Ni(II) Salen complex", in collaborazione con la Prof.ssa Cynthia J.Burrows. Dal Gennaio 1998 al Dicembre 2000 Sandro Campestrini è stato responsabile scientifico di due contratti di ricerca stipulati fra l’Università di Padova, Dipartimento di Chimica Organica e la multinazionale Procter & Gamble. Dal 01-10-2002 presta servizio presso il Dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università di Padova in qualità di Professore associato. Nel corso della sua carriera scientifica Sandro Campestrini si è interessato principalmente dello studio del meccanismo di ossidazione di varie classi di substrati organici con specie perossidiche in presenza di derivati di metalli di transizione quali catalizzatori. In particolare, ha studiato la reattività di perossocomplessi del Mo(VI) e del W(VI) nei confronti soprattutto della funzione alcolica, e la ossidazione di idrocarburi saturi ed insaturi catalizzata da metalloporfirine. Inoltre si è occupato della sintesi di peracidi organici e della messa a punto di loro formulazioni stabili, di potenziale utilità industriale. Gli interessi di ricerca attuali sono rivolti principalmente alla realizzazione di sistemi ossidanti catalitici utilizzanti ossidanti primari a basso impatto ambientale quali ossigeno ed acqua ossigenata operanti in solventi non convenzionali quali anidride carbonica supercritica e liquidi ionici nonché alla sintesi diretta di perossido di idrogeno. Sandro Campestrini è coautore di 60 lavori scientifici e di 7 brevetti internazionali.

Download Curriculum_Campestrini.pdf

[1] “Nanoclustered palladium (0) supported on a gel-type poly-acrylonitrile-N,N-dimethylacrylamide-ethylenedimethacrylate resin: nanostructural aspects and catalytic behaviour”, L. De Zan, D. Gasparovicova, M. Kralik, P. Centomo, M. Carraro, S. Campestrini, K. Jerabek, B. Corain, J. Mol. Catal: A Chemical, 265 (2007) 1-8.

[2] “Stabilization of Catalytic Sol-Gel Entrapped Perruthenate “Campestrini, S.; Carraro, M.; Franco, L.; Ciriminna, R.; Pagliaro, M.; Tetrahedron Letters, 49 (2008) 419-423.

[3] “Heterogeneous Catalysis for Fine Chemicals in Dense Phase Carbon Dioxide”, Rosaria Ciriminna, Massimo L. Carraro, Sandro Campestrini, Mario Pagliaro, Advanced Synthesis & Catalysis, 350 (2008) 221-226.

[4] “Sol-Gel Entrapped TPAP: An Off-the Shelf Catalyst Set for the Clean Oxidation of Alcohols”, Rosaria Ciriminna, Massimo Carraro, Sandro Campestrini, Mario Pagliaro, Current Organic Chemistry, Vol. 12, No 3 (2008) 257-261.

[5] “Investigation of the Inner Environment of Carbon Nanotubes with a Fullerene-Nitroxide Probe”, Sandro Campestrini, Carlo Corvaja, Marco De Nardi, Caterina Ducati, Lorenzo Franco, Michele Maggini, Moreno Meneghetti, Enzo Menna, Giorgio Ruaro, Small, Vol.4 Issue 2 (2008) 350-356.

[6] “The Grounds for the Activity of TPAP in Oxidation Catalysis in Supercritical Carbon Dioxide when Confined in Hybrid Fluorinated Silica Matrices”, Alexandra Fidalgo, Rosaria Ciriminna, Laura M. Ilharco, Sandro Campestrini, Massimo Carraro, Mario Pagliaro, Physical Chemistry Chemical Physics, Vol. 10, No. 15 (2008) 2026-2032.

[7] “Structure and morphology of solution blended poly(vinylidene fluoride)/montmorillonite nanocomposites”, Valerio Causin, Massimo L. Carraro, Carla Marega, Roberta Saini, Sandro Campestrini, Antonio Marigo, Journal of Applied Polymer Science, Vol.109, Issue 4 (2008) 2354-2361.

[8] “Chemoselective and re-usable heterogeneous catalysts for the direct synthesis of hydrogen peroxide in the liquid phase under non-explosive conditions and in the absence of chemoselectivity enhancers”, C. Burato, S. Campestrini, Yi-Fan Han, P. Canton, P. Centomo, P. Canu, B. Corain, Applied Catalysis A: General, 358 (2009) 224-231.

[9] “Synthesis of hydrogen peroxide from H2 and O2 in water and ethanol catalyzed by nanocustered Pd0 on silica: strong selectivity enhancement exerted by the addition of ionic liquids”, Ping Li, Chongheng He, S. Campestrini, B. Corain, Weikang Yuan, Yi-Fan Han, Physical Chemistry Chemical Physics, Vol. 12, (2010) 2170-2176.

[10] “Porphyrin-Apidaecin Conjugate as a New Broad Spectrum Antibacterial Agent”, Ryan Dosselli, Marina Gobbo, Erika Bolognini, Sandro Campestrini, Elena Reddi, ACS Medicinal Chemistry Letters, No. 1 (2010) 35-38.

[11] “Pd-Au and Pd-Pt catalysts for the direct synthesis of hydrogen peroxide in absence of selectivity enhancers”, S. Sterchele, P. Biasi, P. Centomo, P. Canton, S. Campestrini, T. Salmi, M. Zecca, Applied Catalysis A: General 468 (2013) 160-174.

Download Pubblicazioni_Campestrini.pdf