Personale docente

Giorgio Moro

Professore ordinario

CHIM/02

Indirizzo: VIA F. MARZOLO, 1 - PADOVA . . .

Telefono: 0498275683

Fax: 0498275050, 0498275135

E-mail: giorgio.moro@unipd.it

  • Il Lunedi' dalle 13:30 alle 14:30
    presso Ufficio del Prof. G. Moro presso il Dipartimento di Scienze Chimiche
    Si consiglia di prenotare il colloquio con un messaggio e-mail all'indirizzo di posta elettronica: giorgio.moro@unipd.it
  • Il Martedi' dalle 13:30 alle 14:30
    presso Ufficio del Prof. G. Moro presso il Dipartimento di Scienze Chimiche
    Si consiglia di prenotare il colloquio con un messaggio e-mail all'indirizzo di posta elettronica: giorgio.moro@unipd.it
  • Il Mercoledi' dalle 13:30 alle 14:30
    presso Ufficio del Prof. G. Moro presso il Dipartimento di Scienze Chimiche
    Si consiglia di prenotare il colloquio con un messaggio e-mail all'indirizzo di posta elettronica: giorgio.moro@unipd.it
  • Il Giovedi' dalle 13:30 alle 14:30
    presso Ufficio del Prof. G. Moro presso il Dipartimento di Scienze Chimiche
    Si consiglia di prenotare il colloquio con un messaggio e-mail all'indirizzo di posta elettronica: giorgio.moro@unipd.it

Laureato in Chimica con 110/110 e lode presso l'Università di Padova nel 1975 con la Tesi "Effetti dell'interazione di Heisenberg sulla larghezza delle righe ESR".
Dopo la laurea ed il servizio militare, ha ricoperto diverse posizioni temporanee in qualità di ricercatore, incluso un periodo di due anni come postdoc presso il Dipartimento di Chimica della Cornell University (N.Y., USA).
Dal 1981 ha assunto il ruolo di Ricercatore Universitario Confermato presso l'Università di Padova. Successivamente è risultato vincitore al concorso nazionale a Professore Associato di Chimica Fisica (CHIM/02), ed ha preso servizio in tale ruolo dal 1987 presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell'Università di Parma.
Nel 1991 si è trasferito presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell'Università di Padova, dove nel 2000 è stato chiamato a ricoprire il ruolo di Professore Ordinario di Chimica Fisica (CHIM/02) in qualità di vincitore di un concorso locale nella disciplina.
Ha svolto diversi incarichi istituzionali, quali: vicedirettore del Dipartimento di Chimica Fisica, Coordinatore della Commissione Didattica e componente della Commissione Risorse del Dipartimento di Scienze Chimiche, Vicepreside e Presidente della Commissione Didattica Paritetica della Facoltà di Scienze MM. FF. NN.
Attualmente è il Coordinatore della Commissione Scientifica dell'Area 03 (Scienze Chimiche) ed in tale qualità è componente della Commissione Scientifica di Ateneo.
Ha fatto parte del Consiglio Direttivo della Divisione di Chimica Fisica della Società Chimica Italiana.
Nella Facoltà di Scienze MM. F. NN. dell'Università di Padova è stato titolare di insegnamenti del settore Chimico-Fisico (CHIM/02) in diversi Corsi di Studio: Lauree del Vecchio Ordinamento in Chimica, Chimica Industrial, Fisica e Scienze Geologiche; Lauree Triennali del Nuovo Ordinamento in Chimica, Astronomia, Biologia, Biologia Molecolare, Biotecnologie; Laurea Magistrale in Chimica; Tirocinio Formativo Attivo nella Classe A060. Ha tenuto corsi monografici per il Corso di Dottorato in Scienze Molecolari.

Sin dall'inizio la sua attività di ricerca è stata rivolta ai metodi teorici per lo studio chimico-fisico delle proprietà delle fasi condensate, e dei liquidi in particolare. In tale ambito è stato privilegiato lo sviluppo di modelli e tecniche innovative per l'analisi dei processi di dinamica molecolare. Specifiche aree di indagine hanno riguardato: la simulazione di osservabili spettroscopiche; gli effetti del solvente, ed in particolare della sua strutturazione locale ("cage"), la dinamica rototraslazionale; la dinamica conformazionale di catene e polimeri; modelli stocastici dei processi cinetici. Come sistemi privilegiati per le applicazioni sono state considerate le diverse fasi dei cristalli liquidi per le quali sono state elaborati metodi originali per la predizione dell'ordine e della struttura sulla base della forma molecolare. Recentemente si è occupato della termodinamica statistica degli stati quantistici puri. Attualmente svolge il ruolo di coordinatore del gruppo di Chimica Teorica padovano. E` autore di circa 100 pubblicazioni scientifiche.