XXVIII e XXIX ciclo

Nel corso delle riunioni del 3/4/2012 e del 12/6/2012 del Consiglio Direttivo della Scuola di Dottorato in Scienze Molecolari sono state discusse ed approvate alcune linee guida per un piano di riordinamento dell’offerta formativa, descritto nel dettaglio nel documento seguente.

  • ogni studente è tenuto alla frequenza di 4 insegnamenti di 24 ore  ciascuno, in lingua inglese, entro il secondo anno del ciclo. L’insieme dei 4 insegnamenti è denominato percorso formativo (PF) . Tre degli insegnamenti sono assegnati al dottorando sulla base del suo progetto di ricerca, curriculum studiorum etc. dal Consiglio Direttivo della Scuola, che sceglie il percorso da una rosa di PF già stabiliti, con cadenza biennale, entro l'insieme degli insegnamenti proposti dal corpo docente. Ciascun dottorando potrà scegliere il quarto insegnamento tra quelli non assegnati attivati dalla scuola per il ciclo di dottorato.
  • ogni PF assegnato a studenti dell’indirizzo chimico deve contenere almeno 1 insegnamento tenuto da un docente del Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF); ogni PF assegnato a studenti dell’indirizzo farmaceutico deve contenere almeno 1 insegnamento tenuto da un docente del Dipartimento di Scienze Chimiche (DISC);
  • al termine di ogni insegnamento lo studente deve superare una verifica di apprendimento, secondo modalità precedentemente stabilite dal docente, e fornisce una valutazione anonima della qualità, utilità ed originalità dell’insegnamento stesso


ll PF è integrato da 2 corsi comuni (fino a 24 ore ciascuno) a tutti i dottorandi di natura tecnico/pratica, organizzati dalla Scuola o frequentabili nell’ambito di iniziative di ateneo (e.g. Ricerca Bibliografica, Inglese Scientifico ed Inglese Tecnico, moduli STEPS); gli studenti di dottorato sono tenuti alla frequenza di singoli seminari e/o cicli seminariali organizzati nei Dipartimenti; la Scuola si propone di proporre in futuro cicli seminariali ad hoc, e di accertare la frequenza di un numero minimo di seminari da parte degli studenti.

- Smart nanocarriers for drug delivery (Salmaso, Pasut, Morpurgo)
Ligand-Receptor Interactions: Theory and Analytical Techniques (De Filippis)
Emerging anticancer therapies and future perspectives (Dalla Via)
Energy and charge transport in condensed molecular systems and their applications (Bozio, Ferrante, Collini)
Molecular fluctuations and kinetic processes (Moro, Frezzato, Orian)
Advanced NMR techniques (Bagno, Bellanda, Mammi, Rastrelli)
Self-assembling molecules and systems (Mancin, Moretto, Saielli)
Crystal field theory (Casarin)
Homogeneous catalysis with transition metal complexes (Basato)

- Self-assembling molecules and systems (Mancin, Moretto, Saielli)
- Homogeneous catalysis with transition metal complexes (Basato)
- Crystal field theory (Casarin)
- Advanced topics in catalysis and organic reactivity (Licini, Zonta, Sartorel, Carraro, Bonchio, Mba)
- Biologics and biopharmaceuticals (Gatto)
- Smart nanocarriers for drug delivery (Pasut, Salmaso, Morpurgo)
- Emerging anticancer therapies and future perspectives (Dalla Via)
- Photochemical conversion of solar energy (Carbonera, Di Valentin, Toffoletti, Ruzzi, Franco)
- The surface chemistry of molecular monolayers (Sedona)
- Interplay between element and functionality in chemistry for life (Fregona)
- Statistical mechanics for applications in soft matter (Ferrarini)
- Monolayer Protected Gold Clusters (Maran)

Download Calendario Corsi SDSM 2013

Download Calendario Corsi CDSM 2014