Scienza e Ingegneria dei Materiali e delle Nanostrutture

Dottorati di ricerca XXXIV ciclo - a.a. 2018/19 - Bando XXXIV ciclo, a.a. 2018/2019


Per visualizzare la graduatoria inserire la password ricevuta nella mail di conferma di presentazione della domanda per il Corso di Dottorato/Enter the password you received in the confirmation email when you submitted the application form in order to view the provisional rankings


Valutazione titoli/Evaluation of the qualifications


Prove orali a distanza SKYPE/Remote interviews SKYPE


Valutazione prova orale/Evaluation of the oral examination

 

---

Valutazione titoli di tutti i candidati/Evaluation of the qualifications of all candidates

---

 

Coordinatore: Prof. Giovanni Mattei
Segreteria: Dr.ssa Anna Menna

Il Corso di Dottorato in Scienza ed Ingegneria dei Materiali e delle Nanostrutture (SIMN) rappresenta il terzo e più alto livello della formazione nel campo della Scienza dei Materiali e della Ingegneria dei Materiali per l’Università di Padova.

Il Dottorato SIMN ha come obiettivo la formazione di livello internazionale di giovani ricercatori nei campi più avanzati della scienza e tecnologia di materiali funzionali innovativi alla frontiera della scienza e della tecnologia.

I dottorandi SIMN possono svolgere la loro attività di ricerca presso i laboratori dei tre Dipartimenti di riferimento: il Dip. di Scienze Chimiche (DiSC), il Dip. di Fisica e Astronomia (DFA) ed il Dip. di Ingegneria Industriale (DII). SIMN adotta infatti un approccio alla formazione altamente multi-disciplinare che si propone di coniugare competenze complementari trascendendo i tradizionali confini tra le varie discipline come chimica, fisica o ingegneria e offrendo possibilità formative avanzate nel campo dei materiali, in particolare nanostrutturati, a Dottorandi provenienti da corsi di laurea diversi, in modo da fornire loro una visione quanto più trasversale e approfondita dello sviluppo di materiali innovativi applicabili in settori quali l'energetica, la catalisi, la nanofotonica, l'optoelettronica, la sensoristica o la biomedicina.

I Dottorandi SIMN affrontano praticamente tutti gli aspetti inerenti i materiali, dalla progettazione alla (nano)fabbricazione, alla caratterizzazione e alla modellizzazione di materiali e dispositivi avanzati, attraverso la comprensione e l’uso della relazione tra (nano)struttura e funzione dei materiali sviluppati per specifiche applicazioni.

L’acquisizione di questa capacità di parlare più linguaggi e l’enfasi posta sulle competenze trasversali e multidisciplinari offrono la possibilità al Dottorando SIMN di trovare collocazione lavorativa sia in ambito accademico o presso gli enti di ricerca ma anche nel mondo produttivo industriale.

Ammissione