Divulgazione

Le capacità e le competenze presenti al DiSC, articolate in un’ampia varietà di interessi, si traducono in un’intensissima e diversificata attività di divulgazione e di orientamento, unica a livello nazionale, e svolta con continuità da oltre dieci anni.
Tradizionalmente vengono presentate al pubblico tematiche di grande interesse ed impatto sociale, per esempio la chimica della salute e della vita quotidiana, la chimica forense, le nanotecnologie e nanobiotecnologie, la chimica e l’energia, la chimica in cucina, la chimica e il benessere.
Molte migliaia di bambini, studenti, insegnanti e cittadini hanno partecipato alle iniziative divulgative tenute presso il Dipartimento in questi ultimi anni (2007-2019). Ulteriori attività sono state organizzate nell’ambito di eventi culturali svolti in altri contesti, e molte sono continuamente svolte presso scuole o associazioni che chiedono la collaborazione del Dipartimento e dei suoi afferenti.
Ci sono diverse tipologie di attività sviluppate per specifiche fasce di età (a partire da 4 anni) e interesse ed eventi rivolti a un pubblico ampio ed eterogeneo.
Per chiedere la collaborazione del DiSC per attività di divulgazione scientifica a tema chimico, è possibile inviare una email a


divulgazione.chimica@unipd.it


Di seguito illustriamo alcuni esempi di eventi divulgativi e format messi a punto al DiSC per promuovere la consapevolezza delle potenzialità della chimica nella promozione sociale umana.

  NEMEC 150°

 

Non è magia è chimica 2019: 150 anni di Tavola Periodica

L’ormai tradizionale appuntamento autunnale di divulgazione chimica del DiSC, intitolato NON È MAGIA È CHIMICA, quest’anno assume una veste speciale, per celebrare l’anniversario della scoperta della TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI, 150 anni fa, e diventa così NEMEC150°.

Dmitrij Ivanovič Mendelejev nel 1869 pubblica per primo la Tavola periodica, un capolavoro della scienza per classificare gli elementi chimici, ancora in fase di completamento poiché il numero degli elementi conosciuti continua ad aumentare (gli ultimi 4 elementi sono stati inseriti nel novembre 2016). I chimici accademici padovani mettono a disposizione il loro entusiasmo, la loro consapevolezza del valore di questa scoperta e la loro professionalità per comunicare, soprattutto ai giovani, l’importanza e il significato di questo capolavoro.

Tra gennaio 2019 e gennaio 2020 saranno state ospitate, presso il Dipartimento di Scienze Chimiche, numerose scolaresche, che potranno assistere a mini-conferenze su svariate meraviglie associate alla Tavola Periodica, di fronte al manufatto originale che è stato realizzato in Dipartimento per portare tutti in un viaggio di scoperta della bellezza e dell’importanza della tavola periodica degli elementi.
In totale avranno partecipato all’iniziativa circa 2200 bambini.

Hanno collaborato alla realizzazione:
- il Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova;
- la SCI Sezione Veneto;
- l'azienda tedesca Merck AG (produzione e vendita di composti chimici);
- 30 studenti e dottorandi;
- 10 tecnici ed 7 docenti che hanno ideato, progettato e costruito la Tavola;
- i Corsi di Laurea Magistrale in Chimica, Chimica Industriale e Scienza dei Materiali dell’Università di Padova;
- i Corsi di Dottorato in Scienze Molecolari ed in Scienza ed Ingegneria dei Materiali e delle Nanostrutture;
- il Master in Comunicazione delle Scienze dell’Università di Padova.

  Viaggio alla scoperta della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI

 

Con l’occasione dell’ANNO INTERNAZIONALE della tavola periodica istituito per il 2019 dalle Nazioni Unite, al Dipartimento di Scienze Chimiche è stata realizzata una rappresentazione concreta, interattiva e modulare per celebrare questo importante anniversario.
Si tratta di un manufatto di legno di grandi dimensioni (192 cm di larghezza e 112 cm di altezza), che rende concreta e tridimensionale la Tavola, nella quale sono ospitati campioni veri degli elementi, inglobati in materiale inerte e trasparente per renderli maneggiabili in sicurezza da chiunque. Le caselle elementali sono retroilluminate singolarmente da led colorati, la cui accensione è comandata da un apposito software, in modo da evidenziare le periodicità delle proprietà che caratterizzano gli elementi della Tavola Periodica. Una serie di canovacci di presentazione, tarati su specifici livelli di uditorio (bambini, ragazzi, giovani, adulti, ampio pubblico) sono stati messi a punto e proposti in svariate occasioni di divulgazione scientifica, sia dai docenti che dagli studenti del Dipartimento di Scienze Chimiche.

  Inaugurazione del Viaggio della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI

Il 14 febbraio 2019 è stato ufficialmente inaugurato il Viaggio della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Padova, prof. Rosario Rizzuto, del Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, prof. Michele Maggini, dei principali promotori del viaggio tra il personale docente del Dipartimento, i professori Silvia Gross e Lorenzo Franco e di un vasto pubblico fino alla massima capienza della maestosa aula Nasini del Dipartimento.
È stato ospitato per l’occasione un intervento speciale dell’azienda Merck, che ha collaborato alla realizzazione del viaggio con un consistente finanziamento, utilizzato per l’acquisto di campioni di materiali elementali, che sono stati successivamente inglobati in resina trasparente presso i laboratori del Dipartimento.

Il prof. Mauro Sambi ha proposto un interessante intervento su “Un disvelamento graduale. Il cantiere della tavola periodica.”

L’inaugurazione è iniziata con una “magia pirotecnica” sviluppata realizzata e guidata da uno dei tecnici del Dipartimento che più ha contribuito alla realizzazione del viaggio: Nicola Tiso.

  la festa di compleanno della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI

2500 tra bambini e ragazzi, da 80 scuole della provincia di Padova avranno partecipato, tra gennaio 2019 e gennaio 2020, alla festa di compleanno della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI al DiSC. Si tratta di una festa protratta per l’intero 2019, nella quale anche gli studenti di Chimica, Chimica Industriale e Scienze dei Materiali e gli studenti dei corsi di dottorato del Dipartimento di Scienze Chimiche, nonché gli studenti del Master in Comunicazione delle Scienze hanno collaborato alla divulgazione del senso della tavola per la chimica, per la scienza, per la conoscenza in generale e il suo potere evocativo e di trasformazione del mondo. In particolare la presentazione della Tavola ai più piccoli è stata l’occasione per gli studenti del corso di Didattica della Chimica di applicare nella realtà le teorie apprese, sotto la supervisione dei docenti universitari.

Hanno patrocinato la festa di compleanno della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI il Dipartimento di Scienze Chimiche, la Società Chimica Italiana sezione Veneto, l’azienda Merck, il Master in Comunicazione delle Scienze dell’Università di Padova.

  il Viaggio della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI a Focus Live!

Il Viaggio della TAVOLA PERIODICA degli ELEMENTI è stato presentato al Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano dall’8 al 11 novembre 2018 in occasione del Festival della Scienza organizzato dal mensile Focus (www.focus.it/focus-live).

Questo primo festival di Focus ha avuto un enorme successo di pubblico, con oltre 15000 visitatori, tra cui 1800 studenti milanesi. Focus ha invitato il DiSC, allestito un spazio espositivo dedicato presso il padiglione delle Cavallerizza del Museo e dato particolare evidenza al Viaggio con un lancio sui suoi canali social di una videointervista realizzata davanti alla Tavola.

  Non è magia, è Scienza - NEMES

Giovedì 27 e venerdì 28 settembre 2018 si è svolta la I edizione di “Non è magia, è Scienza”, NEMES, iniziativa di divulgazione scientifica organizzata da più dipartimenti e musei dell’Ateneo di Padova, CNR, INAF, INFN.

I Dipartimenti ed i Musei coinvolti nell’organizzazione di “Non è magia, è Scienza” sono: Scienze Chimiche, Scienze del Farmaco, Geoscienze, Ingegneria Industriale, Fisica e Astronomia, Ingegneria Edile, Civile ed Ambientale, Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali, Matematica, Museo di Zoologia, Museo di Storia della Fisica, Museo di Geologia e Paleontologia.

Gli Enti organizzatori hanno aperto i loro locali (laboratori, sale, aule e musei) alle scuole di ogni ordine e grado, offrendo, su prenotazione, percorsi guidati, ad attività quali laboratori, spettacoli, conferenze spettacolo, seminari, giochi, visite guidate ai musei.

L’organizzazione dell’evento ha coinvolto spazi alla Specola, Palazzo Cavalli, via Marzolo, via Loredan, via Gradenigo, ed altri ancora.

Lo scopo principale di NEMES 2018 è quello di consentire al maggior numero possibile di studenti di entrare in contatto con la scienza e la scienza applicata per aiutare a comprendere il quotidiano, la realtà che ci circonda ogni giorno, ciò che vediamo, facciamo, usiamo e viviamo e come potrebbe essere la realtà che vivremo in un futuro neppure troppo lontano.

Per maggiori informazioni: http://www.chimica.unipd.it/nemes/

  Non è magia, è Chimica - NEMEC

Non è magia, è chimica

Non è magia, è Chimica - "NEMEC"

 

Telenuovo - TG PADOVA di ven, 2 set 2016 ore 19:00
Non è magia è chimica
 
Telenuovo - Tg di gio, 1 set 2016 ore 19:00
Non è magia è chimica
 

A partire dal 2008 la manifestazione si è tenuta annualmente. Dal 2014 la mattina della manifestazione è dedicata alle scuole, il pomeriggio è dedicato alla cittadinanza.

Nel 2017 si è tenuta la X ed ultima edizione di NEMEC.

"La Chimica è una disciplina sconosciuta o poco conosciuta dalla gente che, per questo, non riesce ad apprezzare come questa Scienza sia una delle basi indispensabili della buona qualità della vita. Non ci si deve lasciar infl uenzare dal fatto che nei giornali, in televisione, alla radio non si scriva o si parli d’altro che dei problemi e dei pericoli che la chimica ci crea. Tuttavia, nei giornali, in televisione e alla radio non si scrive o si parla d’altro che di guerre, delitti, furti, violenze, ma tutti sappiamo che non esistono solo persone cattive, perché nella nostra vita di tutti i giorni ne conosciamo di buone. Allo stesso modo, se si riuscisse a riconoscere il contributo della Chimica nella nostra esistenza se ne scoprirebbe il lato buono, che esiste e di gran lunga supera quello negativo. Il senso della manifestazione “Non è magia, è Chimica” è tutto qui: creare un ponte fra chi conosce, coltiva e pratica la Chimica, contribuendo al suo sviluppo attraverso la propria attività di ricerca scientifi ca, e la gente comune, che dei benefici della Chimica usufruisce inconsapevolmente o quasi. Ovviamente, non basta una visita di mezza giornata a una mostra per acquisire una conoscenza compiuta della Chimica.
“Non è magia, è Chimica” è solo un passo, che mira almeno a suscitare nei confronti di questa Scienza affascinante l’interesse di chi non la conosce. Sembra un obiettivo modesto, ma rompere il muro della diffi denza pubblica verso la Chimica in realtà è una grande ambizione oggi in Italia. Vi invitiamo dunque a compiere questo passo verso il mondo della Chimica, rivolgendoci soprattutto ai bambini e ai giovani, nei quali la curiosità e la capacità di recepire nuovi stimoli e messaggi sono particolarmente vive. È un piccolo passo, ma pensiamo sia importante poiché presumiamo che per molti di voi potrebbe essere il primo. Dove porterà, non sappiamo: il nostro scopo principale non è di trasformare ad ogni costo tutti i nostri ospiti in altrettanti “tifosi” della Chimica. Alcuni, molti speriamo, se ne appassioneranno, ma ciò che importa è che chi avrà vissuto questa esperienza desideri farsi un’idea della Chimica non basata esclusivamente sul sentito dire o, peggio, su pregiudizi, ma piuttosto sulla conoscenza diretta. Allora, conoscendola, scopriremo che esiste anche la Chimica buona, che ci migliora la vita, così come conoscendoli sappiamo che esistono uomini e donne buoni che rendono il mondo migliore."

da: Presentazione della I edizione di "Non è magia, è Chimica"

  Spettacolo Magichimici

Spettacolo di chimica magica, ideato e realizzato dal Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova, rivolto ad adulti e ragazzi a partire dagli 8 anni.
Chimici esperti, all’apparenza un po’ pasticcioni, eseguono “trucchi” di magia chimica per spiegare in maniera ludica rigorosi concetti scientifici. I “Magichimici” coinvolgono gli spettatori in una vorticosa sequenza di divertenti esperimenti realizzati con materiali di uso quotidiano o legati a fenomeni osservabili comunemente.

 

Sito WEB

Staff Magichimici

Promozione Magichimici

 

Il Dipartimento di Scienze Chimiche partecipa alle seguenti manifestazioni:

Il Dipartimento di Scienze Chimiche partecipa alle seguenti manifestazioni:

  Giochi della chimica

I Giochi della Chimica vengono organizzati dalla Società Chimica Italiana con cadenza annuale, sono aperti agli studenti di tutte le scuole secondarie di II grado. Il dipartimento di Scienze Chimiche collabora con la Società Chimica Italiana, Sezione Veneto, per l'organizzazione della selezione regionale.

Tutte le informazioni nel sito http://www.chimica.unipd.it/gdc/

  Sperimentando

Sperimentando è una mostra interattiva di fisica, chimica e scienze progettata dalla Sezione di Padova dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (AIF), in collaborazione con gli insegnanti di alcune scuole superiori di Padova (ISI Duca degli Abruzzi, ITIS Marconi, ITIS Severi, L.S. Fermi, ITAS Scalcerle, L.A. Modigliani), per insegnanti e studenti delle scuole secondarie di tutto il Veneto ma anche per l’intera popolazione di Padova. E’ nata nel 2002 e si è sviluppata grazie al supporto scientifico, organizzativo e finanziario degli Enti Locali e delle prestigiose istituzioni scientifiche presenti nel territorio.

Si pone l’obiettivo di avvicinare in modo piacevole e divertente, ma pur sempre rigoroso, giovani e meno giovani alla scienza. Pur nella semplicità degli apparati esposti, segue la scia dei musei scientifici interattivi che si vanno diffondendo in tutto il mondo e copre a Padova e nel Veneto una carenza, quella relativa alla valorizzazione della Cultura Scientifica, che in una città universitaria è particolarmente grave.

Sito web della manifestazione

 

  Notte europea dei ricercatori

La Notte Europea dei Ricercatori è un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea che dal 2005 fa incontrare i ricercatori con il grande pubblico in differenti città europee in una stessa data di fine estate: il quarto Venerdì di Settembre. Il Dipartimento di Scienze chimiche partecipa a questa manifestazione a partire dal 2011.

Sito web della manifestazione

  ViviPadova

ViviPadova è un'iniziativa promossa dal comune di Padova.
"Vivipadova - Un'aula grande come la mia città" è un programma di itinerari educativi per la scuola dell'obbligo, attivo dall'anno scolastico 1984/85, che collega, attraverso numerose proposte, il mondo scolastico e quello extrascolastico, favorendo e migliorando il rapporto tra la scuola e il territorio.

Sito web della manifestazione

 

 

Giovedì 16 febbraio la classe 2B della scuola Pascoli, nell'ambito del progetto Vivipadova, è stata in visita per tutta la mattinata al Dipartimento di Scienze chimiche dell'Università per una lezione di chimica con il prof. Marco Zecca e per una speciale sessione in laboratorio alle prese con acidi e basi

 

 

http://www.ic2ardigo.gov.it/pvw/app/PDME0062/pvw_sito.php?sede_codice=PDME0062&from=-1&page=1988136

Libri e racconti per ragazzi che riguardano la chimica:

  La Banda dei Chimici

LA BANDA dei CHIMICI
Fosca Conti Elger, Barbara Fresch. Illustrazioni di Maria Giovanna Lanfranchi
Ed. CLEUP

La banda dei chimici
Libro di narrativa e divulgazione scientifica con schede esplicative per divertenti esperimenti chimici e poster con  Tavola Periodica degli Elementi. Dedicato agli under 13.

Fosca Conti è ricercatrice del Dipartimento di Scienze Chimiche.
Barbara Fresch, assegnista del Dipartimento di Scienze Chimiche all'epoca della stesura del libro, si trova attualmente in Belgio, University of Liège, con il ruolo di post-doctoral researcher.